Area didattica / Sentiero delle Farfalle

    

In uno dei più suggestivi angoli del Parco del Ticino, nella zona di Vigevano (PV), è stato creato un percorso di circa 500 m pieno di attrattive per le farfalle.
Si tratta di una radura di confine tra i boschi di querce e le marcite coltivate, quindi un'area già naturalmente idonea ai lepidotteri, dove infatti sono state censite numerose specie, talune anche rare e poco diffuse (Zerynthia polyxena e Lycaena dispar).

Sfruttando la predisposizione della zona sono state messe a dimora piante nutrici idonee a diverse specie di bruchi, mentre per attrarre gli adulti sono state piantate essenze autoctone ricche di nettare e si è realizzata una pozza, con spiaggia ghiaiosa, per soddisfare il loro apporto idrico.
Il Sentiero delle Farfalle ha lo scopo di valorizzare quest'area importante dal punto di vista entomologico, ma anche di facilitare l'osservazione e la conoscenza del mondo delle colorate farfalle.

Il nome è suggestivo, ma non dovete immaginare un luogo in cui sono improgionate farfalle esotiche, il sentiero delle farfalle è molto meglio: è un'area tramarcite, bosco e radura, lungo 500 m di percorso nel Parco Ticino, dove le farfalle sono abbondanti naturalmente. Proprio l'ubicazione tra habitat differenti (tra aridi e umidi) ha favorito lo sviluppo e la presenza di moltissime specie di farfalle, tra cui alcune rare come la bellissima Zerynthia polyxena e la piccola arancione Lycaena dispar. 

All'opera della natura è stato aggiunto un lavoro del Parco, concluso nel 2003, svolto dal mio precedente studio naturalistico Selva. Con la consulenza del Parco Taro, dell'entomologo Eugenio Balestrazzi e del guardiaparco Massimo Balocco, abbiamo incrementato la presenza di piante nutrimento dei bruchi e creato delle stazioni tematiche con cartellonistica sulle caratteristiche dei Lepidotteri e altri piccoli cartelli per il riconsocimento di circa una ventiana di specie. 
Durante la visita potete svolgere una caccia al tesoro colorata e vi assicuo che le specie che osserverete saranno numerose!

Come arrivare

Il "sentiero delle farfalle" è situato in riva destra del fiume Ticino, nel comune di Gambolò (PV).
Provenendo da Vigevano direzione Pavia, raggiunta la frazione Belcreda, si svolta a sinistra verso la località Molino d'Isella; si prosegue sulla strada asfaltata sino al suo termine, nei pressi della Cascina Portalupa, da lì si continua per 300 m circa lungo la strada sterrata che sbocca nel parcheggio da dove ha inizio il sentiero.

Da Pavia, prima di raggiungere Vigevano si incontra la frazione Belcreda di Gambolò, qui scendere verso valle in Località Molino d'Isella, continuare lungo la strada finchè diviene inghiaiata, all'altezza della Cascina Portalupi proseguire dritto nella strada sterrata, dopo circa 150 m la strada termina in un piccolo parcheggio dove comincia il sentiero.