Museo Etnografico Walser di Rabernardo

    

Lungo uno scenografico percorso che percorre la Valle Vogna, chiamato “Alta Via dei Walser” sorge Rabernardo frazione del vicino comune di Riva Valdobbia. Qui, una tipica abitazione tardo seicentesca in stile walser venne nel 1987 adibita a Museo Etnografico Walser.

L’abitazione costruita su quattro livelli rappresenta ancora oggi un perfetto esempio di domus nove.

Acquistata dalla Famiglia Locca nei primi anni ’70 viene sin da subito mantenuta nei suoi aspetti originali e caratteristici.

Il piano seminterrato accoglie una piccola cantina scavata nel terreno, mentre il piano terra è caratterizzato dalla stalla e spazio abitativo della famiglia con la sua tipica stufa in pietra ollare annessa al vicino locale del focolare ove avveniva la lavorazione del latte e l’affumicazione delle carni.

Sempre in questo locale è presente una cantina per la stagionatura dei formaggi e a fianco un laboratorio ove a scopo museale sono stati raccolti gli strumenti del calzolaio.

Al piano superiore solitamente adibito a zona notte, sono presenti la sala della tessitura con un telaio funzionante dei primi del ‘700 ed una tipica camera da letto con il letto ad alcova dove sono mirabili alcuni costumi tipici del luogo.

All’ultimo piano o sottotetto è ancora presente la tipica area della battitura dei cereali. Il sottotetto che oggi raccoglie una importante collezione di strumenti agricoli e di falegnameria era abitualmente adibito a fienile, granaio e alla lavorazione del legno.

Il museo è frutto di iniziativa privata della Famiglia che ne è proprietaria ed è privatamente gestito. E' un luogo molto suggestivo sia per come è stato allestito, sia per la posizione dominante sulla valle.

Essendo sito a circa 1500 mt di quota il museo è aperto principalmente nel periodo estivo. E' possibile però visitarlo su richiesta anche in altri periodi dell'anno.

 

Consigli di lettura: